Pubblicato: Gio, Dicembre 05, 2019
Esteri | Di Evidio Veneziano

Putin e Xi tengono a battesimo un nuovo gasdotto. Accordo Russia - Cina

Putin e Xi tengono a battesimo un nuovo gasdotto. Accordo Russia - Cina

La firma dell'accordo risale al 2014, all'indomani della crisi in Ucraina, che causò le sanzioni occidentali alla Russia.

Il gasdotto farà entrare nelle casse di Mosca 400 miliardi di dollari in 30 anni, e porterà ogni anno in Cina, assetata di fonti energetiche, 38 miliardi di metri cubi di gas naturale dai giacimenti siberiani. "Il nostro rapporto energetico raggiunge un altro livello - ha commentato il numero uno del Cremlino dando il via ufficialmente alle forniture -". Lungo 3mila chilometri, trasporterà il gas dai centri di produzione di Irkutsk e Yakutia alle regioni dell'estremo oriente russo e della Cina. "Quest'anno celebriamo i 70 anni da quando sono iniziati i legami diplomatici tra le due nazioni e puntiamo ad un interscambio commerciale di 200 miliardi di dollari entro il 2024". "Lo sviluppo delle relazioni russo-cinesi è e rimarrà una traiettoria prioritaria nella politica estera di ciascuno dei nostri Paesi", ha detto Xi nel corso della cerimonia di battesimo del gasdotto, sottolineando come l'entrata in servizio del gasdotto sia "un importante risultato intermedio e l'inizio di una nuova fase della nostra cooperazione".

More news: Parigi, allarme per un ordigno: evacuata la Gare du Nord

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

Come questo: