Pubblicato: Lun, Novembre 11, 2019
Sportivo | Di Concetto Furlan

Cagliari monumentale, 5-2 alla Fiorentina e terzo posto

Cagliari monumentale, 5-2 alla Fiorentina e terzo posto

Vincenzo Montella parla a margine del match della sua Fiorentina contro la rivelazione del campionato Cagliari. Il grande calcio della SERIE A può comunque essere visto in diretta streaming sul sito consigliato di William Hill. E si continua legittimamente a sognare.

CAGLIARI (4-3-1-2): Olsen; Cacciatore, Klavan, Pisacane, Lu. In attacco Nainggolan da trequartista alle spalle di Joao Pedro e dell'ex Simeone. Centrocampo unico reparto confermato con Badelj in regia affiancato da Castrovilli e Pulgar. Lui voleva rimanere ma le voci erano insistenti, mi sono reso conto che non aveva avuto quello scatto per volersi rilanciare con noi. Sembra un flipper impazzito: Cigarini-Joao Pedro-Nainggolan-Rog con quest'ultimo che entra in area e supera di destro Dragowski. Il primo gol è venuto da un fallo su Chiesa. Mani in testa quasi a scusarsi. "Sono convinto che non perderà la sua umiltà che è poi la sua forza". E infatti non succede, anzi. Il Cagliari, evidentemente ancora non sazio, trova prima il 4-0 con Joao Pedro su assist di Nainggolan e poi il 5-0 con un altro eurogol del Ninja, migliore in campo per distacco oggi. Se non segno ma la squadra vince sono contento lo stesso. Dopo 65 minuti la Fiorentina prende la manita.

More news: Inter, Conte: nessuno sfogo, mio discorso post Dortmund costruttivo

Unica nota positiva del pomeriggio è la doppietta di Vlahovic, tornato titolare dopo la prima con il Napoli: "Calma con i giudizi - spiega Montella - sicuramente mi ha dato delle risposte importanti, aspettavo questo gol già dall'anno scorso". Quello lo possono fare, giustamente i giocatori del Cagliari.

Come questo: