Pubblicato: Mer, Novembre 06, 2019
Sportivo | Di Concetto Furlan

Il leader degli ultras del Verona sospeso fino al 2030

Il leader degli ultras del Verona sospeso fino al 2030

"Noi abbiamo una cultura identitaria di un certo tipo, siamo una tifoseria che è dissacrante, che prende per il c... il giocatore pelato, quello con i capelli lunghi, il giocatore meridionale e il giocatore di colore, ma non lo fa con istinti politici o razzisti".

Sul suo profilo Facebook, Andrea Bacciga ha anche commentato: "In consiglio comunale per esporre la mia mozione, affinché Verona la smetta di essere infangata sui media!" Nessuno ha sentito niente. Appena è stato sotto la curva del Verona ha deciso di lanciare il pallone.

Luca Castellini paga caro l'attacco a Mario Balotelli.

More news: Capo ultras Verona: "Balotelli non sarà mai del tutto italiano"

Eravamo allibiti. L'arbitro ha ammonito Balotelli, non ha sospeso la partita. Mentre per il fascicolo riguardante l'esponente di Forza Nuova fa fede la registrazione dell'intervista radiofonica di ieri, e altre precedenti a emittenti televisive, per quanto riguarda gli ululati all'attaccante del Brescia si procede verso ignoti. I firmatari della mozione sostengono che subito dopo la partita e le accuse del giocatore del Brescia sarebbe iniziata immediatamente una campagna mediatica contro la città di Verona sia da parte di alcuni politici, e in questo caso viene fatto riferimento a un comunicato del Pd, sia da parte di alcuni giornalisti accusati di aver gettato fango sulla città nonostante non fossero presenti alla partita. In effetti non era ieri ma domenica: oggi, che è un altro giorno, la Gazzetta dello Sport scrive che il Verona collabora con la procura per individuare gli autori dei cori razzisti e dare loro il Daspo. 'I pochi, perché ripeto sono sempre pochi gli scemi - puntualizza - ma ci sono, che lo hanno fatto sono delle teste di ca. Non una curva qualunque peraltro, come dimostra quella lista infinita di casi di razzismo e fascismo di cui si è macchiata negli ultimi anni.

E nel 2012 Castellini ha avuto gli onori di una pagina sul Corriere della Sera perché ha inneggiato a Hitler durante una festa dei tifosi del Verona. Ora che si ha addirittura una società connivente, il minimo che si possa fare è sospendere la squadra del campionato. Non ci sono stati cori razzisti qui e la semplificazione Balotelli-razzismo-Verona per me è inaccettabile.

Come questo: