Pubblicato: Mar, Novembre 05, 2019
Economia | Di Almiro De Bernardi

Il Ceo di McDonald's si dimette per relazione con una dipendente

Il Ceo di McDonald's si dimette per relazione con una dipendente

Scandalo in McDonald's: il CEO della società è stato licenziato, ma per quale motivo?

L'amministratore delegato di McDonald's Steve Easterbrook lascia l'incarico, costretto a dare le dimissioni, legate alla sua relazione, consensuale, con una dipendente del gruppo: relazione contraria, però, al codice di condotta dell'azienda. Nonostante la relazione fosse consensuale, Easterbrook ha violato la policy e le severe norme etiche a cui deve attenersi tutto il personale dell'azienda.

More news: Cile, Pinera: Spagna pronta a ospitare vertice sul clima Cop25

Secondo l'azienda, da parte di Easterbrook si è trattato di una "violazione della politica aziendale e delle regole comportamentali esistenti tra colleghi di lavoro". Senza aggiungere altri dettagli, il presidente del consiglio di amministrazione Enrique Hernandez ha annunciato la sua sostituzione con Chris Kempczinski, come Easterbrook entrato nell'azienda nel 2015 e finora a capo di McDonald's Usa.

In una lettera ai dipendenti, Easterbrook ha riconosciuto di aver commesso "un grave errore" e ha accettato il licenziamento.

Come questo: