Pubblicato: Mar, Novembre 05, 2019
Sportivo | Di Concetto Furlan

Capo ultras Verona: "Balotelli non sarà mai del tutto italiano"

Capo ultras Verona:

A buttare altra benzina sul fuoco ci pensa Luca Castellini, capo della tifoseria dell'Hellas Verona, che nel corso di un'intervista rilasciata all'emittente Radio Cafè torna sulla vicenda e lo fa senza mezze misure: "Balotelli è italiano perché ha la cittadinanza italiana ma non potrà mai essere del tutto italiano". "La battaglia contro il razzismo, nello sport e nella società, deve essere ferma e condivisa", ha aggiunto il ministro dello Sport.

"Quanto accaduto dalla zona interessata del campo di gioco non è stato infatti sentito solo dai giocatori del Brescia - è scritto ancora nella nota del Brescia -, ma anche da quelli avversari e presumibilmente anche dal direttore di gara, tenuto conto delle immagini televisive che evidenziato come compagni di squadra, avversari e terna arbitrale abbiano ripetutamente cercato di convincere Balotelli a non lasciare il campo di gioco", prosegue il comunicato.

More news: Zurigo, ucciso a coltellate il parrucchiere di Cristiano Ronaldo - L

Dello stesso avviso il presidente Setti: "Il gesto di Balotelli ha più rilievo". Vedrete che la curva di Verona non sarà sanzionata.

Un altro italiano di seconda generazione: ci chiediamo a questo punto cosa pensi in assoluto Castellini, che oltre che ultras dell'Hellas è anche coordinatore di Forza Nuova per il Nord Italia, di tutti quei ragazzi nati in Italia da genitori stranieri. Noi un giocatore di colore, forte, lo abbiamo e ha deciso la partita ieri. Sono le parole di Castellini riportate da Balotelli, con il commento:"Siete la rovina". Mi viene a prendere la Commissione Segre perché chiamo uno 'negro'?

Come questo: