Pubblicato: Mar, Ottobre 15, 2019
Sportivo | Di Concetto Furlan

Suzuka: Mercedes campione del mondo!

Suzuka: Mercedes campione del mondo!

La festa è d'obbligo, perché la Mercedes in Giappone ha eguagliato la Ferrari con sei titoli costruttori consecutivi. Le tensostrutture che fungono da hospitality sono state ancorate al suolo con dei cavi di sicurezza, ma c'è chi ha deciso di riporre molto materiale nelle case utilizzate per il trasporto, collocandole ad almeno mezzo metro da terra.

Giro 32, Vettel ai box, doveva montare la mescola gialla, per cui dentro e fuori in 2,5 secondi e il tedesco si metteva alla caccia del duo Mercedes.

Per la conclusione del campionato mancano ancora quattro gare. Anche Leclerc è scattato male cedendo il passo al finlandese, per poi centrare Max Verstappen alla seconda curva, costringendolo al ritiro e danneggiando la sua ala anteriore.

La vittoria di Bottas riapre in parte il mondiale piloti, anch'esso dominato dal team di Brackley. Secondo posto per il compagno di scuderia Charles Leclerc, 1'27 " 253.

More news: Germania sotto shock, killer neonazista cercava strage in sinagoga

Il pluricampione del mondo ha vanificato la pole position facendosi infilare da Bottas mentre anche Leclerc arrancava.

BOTTAS - "Sono molto felice, eravamo vicini in qualifica e partire in terza posizione qui non era facile, ma non ho mollato, sapevo che tutto era possibile, abbiamo avuto una opportunità sin dalla partenza e l'abbiamo colta". Un enplein che ogni anno si incrementa. Contatto, questo con l'olandese della Red Bull, che condizionerà tutta la gara di Leclerc e che ora, nel post gara, è finito sotto investigazione. Negli ultimi giri, Hamilton è indemoniato nel cercare di superare Vettel per prendersi la seconda posizione ma Seb riesce a tenere dietro il britannico che non riesce così a completare la doppietta Mercedes.

"C'è certamente rammarico, la partenza ha compromesso il resto della gara, c'è poco altro da aggiungere - ha detto a fine gara il team principal della Ferrari Mattia Binotto - - Sicuramente il ritmo non era all'altezza di quello delle Mercedes, ma partendo bene avremmo potuto difenderci".

Come questo: