Pubblicato: Mar, Ottobre 15, 2019
Sportivo | Di Concetto Furlan

Cristiano Ronaldo e la permanenza in Italia: la Juve fissa una data

Cristiano Ronaldo e la permanenza in Italia: la Juve fissa una data

"Per noi è importantissimo, siamo felici di lui come lui lo è di noi. Riteniamo di essere a un buon punto con ancora grandi margini di miglioramento". È stato un po' in disparte perché c'era un trasferimento in atto che poi non si è concretizzato. "Rabiot? Ha bisogno di tempo, non è facile tornare a giocare dopo un lungo periodo di inattività". Pensiamo sia con Cuadrado che con Matuidi di rinnovare i contratti in essere. "Cristiano Ronaldo è un grande professionista, penso che onorerà il suo contratto fino alla fine". Lo ha assicurato il direttore sportivo bianconero Fabio Paratici, mettendo a tacere le ipotesi di addio di CR7 nel 2020 con parole molto precise pronunciate da Amatrice, dove ha ritirato il 'Premio Scopigno' riservato al miglior dirigente calcistico dell'anno. Conte si è meritato sul campo tutto l'affetto del popolo juventino.

More news: Disastro De Ligt, doppio svarione in Olanda-Irlanda del Nord

Paratici certo, ha fiducia nella Juventus: "Siamo solo alla settima giornata ma Inter-Juventus è stata importante per dimostrare a noi stessi che ci siamo". Anche il Napoli è molto forte, credo che l'Atalanta non abbia nulla di meno di queste squadre. "Spero però non diventi in tutto e per tutto come il Leicester, ma mi auguro che continui a far bene".

Come questo: