Pubblicato: Dom, Ottobre 13, 2019
Cultura | Di Socrate Ginnetti

È morto l'attore Carlo Croccolo

È morto l'attore Carlo Croccolo

L'amatissimo attore napoletano si è spento questa mattina, sabato 12 ottobre 2019, all'età di 92 anni. A dare la notizia del decesso è stata la famiglia del noto attore, che ha condiviso un messaggio su Facebook informando della scomparsa di uno dei personaggi che ha lasciato il segno nel filone di artisti partenopei.

Carlo Croccolo ha iniziato la carriera nel 1950, interpretando "Don Ciccillo si gode il sole" in radio e "L'Anfiparnaso" in teatro. Nel 1989 ha vinto un David di Donatello come miglior attore non protagonista per il suo ruolo in 'o Re, di Luigi Magni.

Nel cinema Croccolo ha lavorato per registi come Eduardo De Filippo, Vittorio De Sica, Mario Bava, Dino Risi, mentre a teatro lo hanno voluto nomi del calibro di Giorgio Strehler e Garinei e Giovannini.

More news: Alberto Angela torna in Sicilia per raccontare l’Isola del "Gattopardo"

Napoli piange Carlo Croccolo. A Totò Croccolo prestò anche la voce negli ultimi film della sua carriera quando il Principe della Risata era quasi cieco.

Non da meno, anche sul lato del gossip, Carlo Croccolo ha rivelato di aver avuto una breve relazione con Marilyn Monroe. L'attore è scomparso a 92 anni. "Croccolo amava il mare" ricorda l'ex sindaco Dimitri Russo, colui che gli ha conferito le onorificenze cittadine. È stato anche il padre della sposa in Tre uomini e una gamba con Aldo, Giovanni e Giacomo.

Due anni fa, in occasione dei suoi 90 anni, il sindaco di Castel Volturno gli aveva consegnato le chiavi della città nella quale ha vissuto per oltre 25 anni con la moglie Daniela Cenciotti.

Come questo: