Pubblicato: Ven, Ottobre 11, 2019
Esteri | Di Evidio Veneziano

Nell'Illinois un bimbo di 9 anni è stato incriminato per cinque omicidi

Nell'Illinois un bimbo di 9 anni è stato incriminato per cinque omicidi

"E' stata una decisione difficile", ha spiegato il procuratore della contea di Woodford, Greg Minger, citato dal quotidiano locale Journal Star, che per primo ha diffuso la notizia. Lo scorso 6 aprile il piccolo avrebbe dato fuoco intenzionalmente a una casa mobile, sapendo che al suo interno c'erano delle persone. Qui, a Goodfield, a 200 chilometri da Chicago, il bambino la sera del 6 aprile scorso provocò l'incendio in cui morirono intossicati dal fumo un bimbo di un anno, due bimbi di due anni, un uomo di 34 anni e una donna di 69 anni.

More news: Ergastolo ostativo, la Cedu: "L’Italia riveda la legge"

Per ovvie ragioni di riservatezza l'identità del piccolo imputato non è stata resa nota e non è stato comunicato nemmeno se vi sia un rapporto di parentela con le vittime dell'incendio, scrive il Guardian. In realtà, è una decisione anche molto controversa, considerando che nello stato dell'Illinois non esistono tribunali minorili ormai dal lontano 1890, dunque ci sono dei dubbi sull'imputabilità del bimbo. Prevede che, avendo meno di dieci anni, il bambino non può essere arrestato e non sconterà una pena detentiva. Il processo sarà a porte chiuse, ma dovrà comparire in aula davanti al giudice, assistito da un avvocato. In caso di condanna è molto probabile che sarà costretto a seguire una terapia specifica e un percorso di recupero.

Come questo: