Pubblicato: Ven, Ottobre 11, 2019
Sportivo | Di Concetto Furlan

Milan, Pioli "Obiettivo Champions League"

Milan, Pioli

Ma nell'accordo è presente pure una clausola che consente al Milan di applicare la risoluzione contrattuale in caso di obiettivo mancato. Un compito piuttosto arduo.

La dirigenza rossonera aveva scelto Spalletti, salvo ripiegare su Pioli una volta constatate le difficoltà incontrate da Spalletti nel rescindere il contratto che lo legava e lo lega ancora all'Inter per altre due stagioni. Ero interista a 13 anni, quando ero paffutello, avevo qualche baffo e tanti capelli. Insomma, l'epoca dei tifosi e delle bandiere è solo un ricordo: oggi ci sono i "professionisti". Inoltre l'allenatore ex Roma ha provato a convincere il patron nerazzurro inviandogli un messaggio. I miei principi fondamentali sono idee, intensità e spregiudicatezza. "Dobbiamo provare ad arrivare tra le prime quattro".

More news: Inter, Lautaro: "Conte ha cambiato la mentalità. Con la Juve sarà durissima"

Gli obiettivi: "Noi dobbiamo lottare per andare in Champions, questo è sicuro". Lotteremo per il Milan, tutti insieme per i migliori risultati possibili. Sono molto esigente, non sopporto la superficialità.

Leao ha un potenziale di altissimo livello e va sfruttato. Paquetà è un'ottima mezzala, sa muoversi tra le linee, sa inserirsi e ha nelle proprie corde anche il gol.

Come questo: