Pubblicato: Dom, Ottobre 06, 2019
Sportivo | Di Concetto Furlan

Inter-Juventus a nervi tesi, Conte contro Agnelli

Inter-Juventus a nervi tesi, Conte contro Agnelli

Chissà cosa dirà Antonio Conte, tecnico dell'Inter, dopo la gara di questa sera a San Siro.

Ad arricchire la conferenza stampa c'è stato anche l'aspetto personale e romantico che ha la partita per Conte. "Ha dato spazio all'ignoranza".

More news: Di Maio, decreto migranti che fa fatti

Non devo dare spazio a questo argomento": "così Antonio Conte alla vigilia di Inter-Juve sulla petizione di alcuni tifosi bianconeri che chiedono la rimozione della stella dedicata al tecnico fuori dallo stadio. Sono tornato in A dall' Inghilterra e sono in difficoltà, a volte mi chiedo, chi me lo ha fatto fare? E lo fanno solo per acquisti e cessioni, o al massimo per importanti decisioni della società. "Quelli non sono tifosi, ma stupidi".

La Juve è una società quotata in borsa, è avanti anni luce rispetto alla concorrenza nazionale e non avrebbe motivo di scendere a livello di simili bassezze. Hanno trionfato contro tutto e tutti: contro i media, che a un certo punto li presero di mira (Sarri in particolare); contro rivali fortissimi come il Manchester City di Guardiola, il Liverpool di Klopp, lo United di Mourinho; contro una tifoseria che, a un certo punto, voltò le spalle ai due Italians senza troppi riguardi; contro una proprietà scomoda, che paga bene e che ti butta nel cestino quando non sei più gradito. Chi non volesse prendere l'arbitraggio quale alibi di una sconfitta, semplicemente non lo dovrebbe nemmeno nominare.

Come questo: