Pubblicato: Ven, Settembre 20, 2019
Sportivo | Di Concetto Furlan

Aragon, Dovizioso a caccia del podio

Aragon, Dovizioso a caccia del podio

"Motorland è una delle piste più particolari del campionato. Proveremo a rifarci ad Aragon anche se non è l'ideale per noi: vogliamo tornare sul podio". Nelle ultime gare i piloti Yamaha sono stati davvero veloci, così come Rins e la Suzuki: la battaglia è davvero intensa.

RINS DA RISCATTO Infine un altro potenziale protagonista di Aragon potrebbe essere Alex Rins, messo in crisi dal poco grip di Misano, ma spesso a suo agio nel deserto spagnolo di Alcaniz: "Il weekend di Misano è stato difficile, sono cambiati tantissimo asfalto e grip, e ho avuto un sacco di difficoltà a superare Pol e quando ci sono riuscito ho fatto un errore e sono caduto". Durante la gara ho fatto un errore in un sorpasso e sono caduto, è stata colpa mia. "Il MotorLand è un tracciato che adoro, negli anni passati ho sempre lottato per il podio o per la vittoria e cercherò anche quest'anno di farlo". Dopo la vittoria al cardiopalma di Spielberg, le speranze di vedere Dovi nuovamente a lottare per il gradino più alto del podio erano parecchie, ma sia lui che Petrucci stanno vivendo un momento in cui i risultati importanti vengono a mancare. A inizio anno puntavo a essere il miglior rookie, Bagnaia era veloce nei test IRTA ma io non ho perso la concentrazione e ho mantenuto la calma.

More news: Renzi lascia il Pd: l'ironia sui social, utenti scatenati

Riguardo all'ultimo giro del Gran Premio di San Marino non ci sono grossi rimpianti: "Ho riguardato la gara ma come ho già detto a Misano guidare con qualsiasi avversario davanti è difficile per noi perché la nostra forza è la percorrenza quindi se sono dietro devo tenere uno stile differente".

Come questo: