Pubblicato: Ven, Settembre 13, 2019
Esteri | Di Evidio Veneziano

John Bolton lascia la Casa Bianca

John Bolton lascia la Casa Bianca

Così finisce l'incarico del Consigliere per la sicurezza nazionale che, ha detto il presidente degli Stati Uniti, sarà sostituito entro la prossima settimana.

"Ero fortemente in disaccordo con molti dei suoi consigli come altri nell'amministrazione", scrive Trump.

Sempre via social è arrivata la versione di John Bolton.

Per quanto riguarda l'Europa, l'Associazione nazionale produttori fumo elettronico, ANAFE, ha dichiarato che la situazione è molto diversa dagli Usa perché qui i test di sicurezza e conformità delle sigarette elettroniche e dei liquidi utilizzati sono molto più scrupolosi. E' un componente del suo staff, lavora direttamente con lui e il presidente degli Stati Uniti deve poter avere accanto persone di cui si fida e con valori e sforzi in cui crede e che giudica adeguati alla politica estera americana. Negli ultimi tempi erano montate le voci sui dissidi soprattutto tra Bolton e il segretario di Stato Mike Pompeo. E' stato uno dei più ferventi fautori dell'invasione dell'Iraq nel 2013 decisa da George W. Bush che nel 2005 lo aveva nominato ambasciatore Usa al Palazzo di Vetro, un'istituzione che Bolton ha apertamente criticato arrivando a metterne in discussione la legittimità. Le prime tensioni tra il Consigliere per la sicurezza nazionale e il Presidente degli Stati Uniti si sono registrate lo scorso Maggio durante il viaggio di Trump in Giappone.

More news: Ursula von der Leyen presenta la sua squadra: la DIRETTA

Trump e Bolton si erano scontrati anche sulla crisi politica in Venezuela.

"Grande vittoria alla corte suprema degli Stati Uniti per la frontiera sulla questione dell'asilo": ha commentato Trump. "La partenza di Bolton potrebbe rinnovare lo slancio verso un serio impegno tra Washington e Pyongyang", aggiunge Kristine Lee, che segue il delicatissimo dossier Asia-Pacifico.

A dire il vero non è che chiaro se Bolton sia stato licenziato oppure se si sia dimesso spontaneamente.

Come questo: