Pubblicato: Gio, Agosto 22, 2019
Sportivo | Di Concetto Furlan

Ciclismo: è morto Felice Gimondi

Ciclismo: è morto Felice Gimondi

Se n'è andato all'età di quasi 77 anni, l'ex campione di ciclismo Felice Gimondi. Suo è il record di podi al Giro d'Italia, 9, dove ottenne anche sette vittorie di tappa. La ciliegina sulla torta, poi, è rappresentata dal Mondiale vinto nel 1973 a Barcellona. Professionista dal 1965 al 1979, è stato un campione completo, capace di tenere sul passo, di vincere in salita, a cronometro e anche in volata. Mi vengono in mente tutte le lotte che abbiamo fatto insieme. In quell'occasione fu proprio Gimondi ad alzare il braccio del Pirata al cielo. A partire da Eddy Merckx.

"È una grave mancanza che lascia stupiti, non ci aspettavamo questa notizia". E la figura del campione di ciclismo è stata ricordata su molte testate giornalistiche europee. La rivalità con Merckx? Da qualche mese gli avevano proibito la bicicletta, gli mancava tantissimo. "Non parlava molto se non con i fatti ed ha sempre espresso le sue opinioni senza clamori" il ricordo di Bugno. In un'intervista alla Gazzetta disse al riguardo: "Ho impiegato due anni a capirlo: Merckx era più forte di me". Felice Gimondi era legatissimo alla sua famiglia. "Un grande campione che ha reso il nostro sport più umano".

Gimondi ha vinto, in carriera, 3 giri d'Italia: nel 1967, nel 1969 e nel 1976. "Ho bellissimi ricordi di Felice, mi dispiace tanto".

More news: Come è andato l'incontro tra Di Maio e i parlamentari M5s

Felice Gimondi, uno dei più grandi corridori della storia del nostro ciclismo. E quello che rappresentò per tante generazioni. Che riposi in pace. Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana. Noi bambini dalla tv avevamo la fede per Gimondi, la speranza per quell'italiano serio che seguiva la scia di Bartali, ma si vedeva che l'altro andava via.

"Gimondi è il primo campione della mia vita e me lo tengo dentro: era giusto passare oggi". Ma anche Tonina, la mamma di Marco Pantani, gli ex Marino Basso, Davide Boifava, il ct della Nazionale Davide Cassani, Maurizio Fondriest, Marco Milesi, Gianmaria Fagnini, Giancarlo Ferretti 'Ferron'.

Come questo: