Pubblicato: Dom, Agosto 11, 2019
Economia | Di Almiro De Bernardi

Share Now, il noleggio quotidiano diventa a lungo termine

Share Now, il noleggio quotidiano diventa a lungo termine

E che da settembre sbarcherà anche negli Stati Uniti, a Seattle.

"Il nostro servizio offre una soluzione assolutamente flessibile per ogni necessità: ad esempio, dal noleggio quotidiano di una Smart per un appuntamento di lavoro in città, al noleggio più lungo di una BMW per una vacanza in famiglia di qualche giorno" ha dichiarato Olivier Reppert, CEO di Share Now. Prima di iniziare il noleggio, basterà selezionare la tariffa desiderata via app, scegliendo tra il costo standard al minuto, il pacchetto orario (tariffa fissa) o quello giornaliero (tariffa flex).

Il costo del car sharing a lungo termine di Share Now è costituito da due componenti: un prezzo base, che varia a seconda dei giorni e del modello dell'auto, e una tariffa per ogni chilometro percorso, che varia a seconda della vettura selezionata. A questa cifra, per la Smart, vanno aggiunti 15 centesimi al chilometro, mentre per la BMW e la Mini Cabrio 19 centesimi al chilometro. Sarà successivamente necessario scegliere il tipo di auto da noleggiare con tariffe che variano in base al mezzo scelto e al periodo di noleggio; in caso di ritardo nella riconsegna del veicolo, si dovrà pagare una penale per ogni minuto in più.

More news: Gp Austria, Marquez fa il miglior tempo nelle secondo libere

Nel servizio sono inclusi i costi di manutenzione, assicurazione e parcheggio sulle strisce pubbliche - esclusivamente all'interno dell'area operativa di Milano.

Si tratta di un esperimento pilota, che il nuovo operatore, frutto dell'unione tra Car2go e DriveNow (leggi come è nato), ha lanciato non solo nel capoluogo lombardo, ma anche a Amburgo e Vienna. L'obiettivo di ShareNow è, in futuro, quello di poter prenotare il veicolo con più anticipo, tramite la compilazione di un form online.

Come questo: