Pubblicato: Gio, Luglio 18, 2019
Sportivo | Di Concetto Furlan

La fidanzata di Malcuit: "Napoletani razzisti con me"

La fidanzata di Malcuit:

Da quando sono arrivata, i napoletani sono disgustosi con me!

Una situazione davvero spiacevole quella che si è venuta a creare fra Ashley Rose, fidanzata di Kévin Malcuit, e i tifosi del Napoli. Ho dimenticato! Devo fare una dieta. "Non sono bianca e magra con lunghi capelli lisci, ma ho grandi capelli afro (quando non ho le mie parrucche), sono nera e con le forme non da 'donna del calciatore' che sono ideali qui".

La compagna del terzino francese si è sfogata con queste Instagram Stories in cui ha usato parole molto forti nei confronti di coloro che si sono resi protagonisti di tali attacchi. Amo la mia forma, la mia pelle, i miei capelli, quando leggo i vostri commenti capisco di essere molto più bella di voi perché ho l'anima più bella. Non sono in una relazione con te, quindi la tua opinione non mi interessa. In un'altra storia scrive come le fosse stata "detto prime di venire qui che i napoletani avevano la reputazione di essere razzisti. Non tutti per fortuna, poi è sempre più facile dietro un telefonino".

More news: Teheran a Londra: "Riconsegnate la petroliera sequestrata"

La fidanzata del terzino francese esplode su Instagram: "Mi avevano detto che sarebbe stato così prima di venire qui, non volevo crederci ma è vero". Ne siano mortificati. I napoletani non sono razzisti.

Immediata la replica del club, che è intervenuto con un post su Twitter esprimendo la propria mortificazione per quanto accaduto, condannando il razzismo ma specificando che una minoranza di imbecilli non può definire un popolo che culturalmente non può certo essere definito razzista. In serata è arrivata la presa di posizione del Napoli: "Abbiamo letto lo sfogo della fidanzata di Malcuit, che ha ricevuto insulti razzisti. E noi li condanniamo con fermezza" - lo riporta Repubblicana.

Come questo: