Pubblicato: Mar, Luglio 16, 2019
Esteri | Di Evidio Veneziano

Teheran a Londra: "Riconsegnate la petroliera sequestrata"


"Se riceverà garanzie che la nave non andrà in Siria, dopo il dovuto iter nei tribunali" di Gibilterra.

More news: Tornado e maltempo devastano la Grecia: morti e feriti tra i turisti

Zarif ha inoltre ribadito che, nonostante le sanzioni Usa, che ha definito illegali, l'Iran continuerà a esportare il suo petrolio e poi ha commentato riferendosi alla petroliera: "L'Ue è sempre stata contraria alle sanzioni secondarie americane contro l'Iran e quindi non può prendere una misura del genere". Hunt dice Zarif ha detto lui, l'Iran non è in cerca di un'escalation. Le autorità iraniane hanno negato tali affermazioni, anche se altri funzionari hanno minacciato che il Regno Unito sarebbe "stato preso a schiaffi in faccia" per "aver osato" sequestrare la petroliera carica di petrolio iraniano. Ieri, la polizia di Gibilterra ha annunciato il rilascio su cauzione di quattro membri dell'equipaggio della nave, di nazionalità indiana. Il sabato precedente, i media iraniani hanno riferito che Zarif era partito per New York per partecipare a una conferenza delle Nazioni Unite, con la sua visita negli Stati Uniti in arrivo tra le crescenti tensioni con Washington.

Come questo: