Pubblicato: Dom, Luglio 14, 2019
Economia | Di Almiro De Bernardi

Ecco il piano salva Carige. Una settimana per chiudere (Il Sole24Ore)

Ecco il piano salva Carige. Una settimana per chiudere (Il Sole24Ore)

"Abbiamo un consiglio lunedì per convocare l'assemblea dello Schema volontario per la conversione del bond".

"Tecnicamente l'aumento di capitale in sè sarebbe pari a 700 milioni circa, mentre 200 milioni circa verrebbero coperti da un bond subordinato Tier 2 ancora in cerca di sottoscrittori", ha segnalato Il Sole24Ore. Di certo la soluzione indicherebbe che non è stato possibile mettere assieme una cordata di banche in grado di salvare Carige, finora indicata come la strada maestra, con il Fitd impegnato tuttora a mettere a punto uno schema.

Carige ha una settimana di tempo per salvarsi.

Nel frattempo UniCredit e Bper Banca si sono fatte avanti offrendosi di comprare Carige nell'ambito di un piano che vedrà il veicolo pubblico Sga prendersi in carico fino a 12-13 miliardi di crediti deteriorati, dicono le fonti.

More news: Milan, Giampaolo avvisa l’Inter: "Derby? Sono uno specialista"

A quanto risulta a Liguria Business Journal, le opzioni in teoria possibili riguardano, insieme al Fitd, Bper, Cassa Centrale Banca, Unicredit, Bper, Mediocredito Centrale e il Credito Sportivo.

UniCredit in passato ha dichiarato di essere a favore di una soluzione sistemica condivisa in modo equo e proporzionato con le altre banche. Sulla base di una revisione delle necessità della banca ligure e tenuto conto di alcune voci di corridoio che circolano negli ambieti finanziari negli ultimi giorni, Il Sole 24 Ore ha calcolato che per mettere in sicurezza Banca Carige sono necessari non meno di 900 milioni di euro.

L'ad di Bper, Alessandro Vandelli, non esclude infatti di valutare l'acquisizione di Carige a patto che l'operazione non abbia impatti sul capitale, come fu fatto per il salvataggio delle banche venete da parte di Intesa. Nel dettaglio, una cifra nell'ordine dei 400 milioni di euro sarà messa a disposizione da soggetti privati, tra cui il FITD e Cassa Centrale Banca (che potrebbe intervenire con una cifra compresa tra i 70 e i 90 milioni).

Le proposte di UniCredit e Bper prevedono che il ministero dell'economia 1 miliardo di euro nella SGA per aiutare la banca Genovese e il suo acquirente a scaricare i crediti inesigibili.

Come questo: