Pubblicato: Gio, Luglio 11, 2019
Sportivo | Di Concetto Furlan

Nuovo San Siro, 60.000 borghesi da spennare

Nuovo San Siro, 60.000 borghesi da spennare

NOTA DEL COMUNE - "In data odierna le società calcistiche Milan e Inter hanno presentato un "Progetto di Fattibilità Tecnico Economica" per la costruzione del Nuovo Stadio per Milano e del relativo distretto multifunzionale".

I lavori in corso allo stadio di Bergamo potrebbero costringere l'Atalanta a giocare le partite di Champions League a giocare allo Stadio Giuseppe Meazza di Milano. Si tratta di un progetto da 1,2 miliardi di investimenti privati per una nuova e moderna area sportiva nel quartiere. Un investimento privato da 1,2 miliardi di euro a fronte della concessione del diritto di superficie per 90 anni da parte del Comune. La musichetta della Champions sta già, idealmente e inevitabilmente, accompagnando l'estate bergamasca e la notizia della richiesta del presidente Antonio Percassi di avere a disposizione lo stadio di san Siro per le partite in casa del massimo torneo europeo per club ha messo in fibrillazione il popolo nerazzurro. Se il Comune di Milano dichiarerà il progetto di fattibilità "di pubblico interesse", verrà indetto un concorso aperto a studi di architettura di tutto il mondo. In questo contesto, sarà indetta una selezione che coinvolgerà i migliori architetti internazionali specializzati in infrastrutture sportive.

More news: Temptation Island, anticipazioni, Jessica Battistello al single Alessandro: "Andiamo a letto"

L'esito di tale analisi evidenzia che la costruzione di un nuovo impianto è da tutti i punti di vista la soluzione migliore sia per i Club sia per Milano: è l'unica adatta a garantire i migliori standard qualitativi per esperienza di fruizione e per livelli di sicurezza, sostenibilità e accessibilità, in linea con la vocazione all'innovazione e il percorso di sviluppo e internazionalizzazione della città.

Inter e Milan hanno poi voluto spiegare come un eventuale progetto di ristrutturazione dell'attuale Meazza non sia realizzabile: "la struttura presenta una serie di deficit di diversa natura la cui risoluzione avrebbe necessariamente richiesto un massiccio intervento di riqualificazione dai dubbi esiti". I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Come questo: