Pubblicato: Mer, Luglio 10, 2019
Economia | Di Almiro De Bernardi

Salvini esulta per la chiusura del Cara di Mineo

Salvini esulta per la chiusura del Cara di Mineo

Ad accusarlo ci sono anche le indagini e i filmati visionati dalla Squadra Mobile di Catania e del commissariato di Caltagirone che lo riprendono mentre esce dal Cara e si avvicina alla villa. "Però l'obiettivo è che non rimanga un deserto".

Nel corso della passata settimana è stato chiuso definitivamente il Cara di Mineo.

La nota è stata diramata dal responsabile organizzativo del Carroccio Massimo Gionfriddo e riguarda il duplice appuntamento che vedrà protagonista il ministro degli Interni Matteo Salvini nell'Isola. "Ovviamente fatte salve le inchieste della magistratura che sta valutando se le assunzioni sono state fatte regolarmente o in cambio di voti o di altro e privilegiando l' economia reale del territorio, che non parla di immigrazione ma di agricoltura". "Quindi se tutti usano il buon senso, qua si tornerà a produrre".

More news: Salvini: "Con M5s che la ʼsparaʼ è impegnativo, lavorassero..."

Matteo Salvini è a Caltagirone per l'inaugurazione dei locali del nuovo Commissariato di Pubblica Sicurezza e del Distaccamento della Polizia Stradale. L'idea di realizzare un "Villaggio della solidarietà" nel residence degli Aranci che ospitava militari Usa di stanza a Sigonella e i loro familiari "è venuta al presidente del Consiglio Silvio Berlusconi", rivelò il ministro dell'Interno Roberto Maroni, in una conferenza stampa alla Prefettura di Catania il 15 febbraio 2011, dopo un sopralluogo nella struttura con l'allora premier. L'idea del governo, poi realizzata con un decreto del ministro dell'Interno del 30 marzo 2011, era quella di ospitare a Mineo circa 4mila richiedenti asilo nel Cara presente tra gli agrumeti della Piana di Catania. Al primo arrivo di "ospiti" una decina di sindaci si schierò, indossando la fascia tricolore, contro il trasferimento di migranti che erano sbarcati a Lampedusa.

Clima caldo, oggi nel Calatino, per la visita del ministro degli Interni Matteo Salvini che, oltre che dai rappresentanti delle istituzioni e dai suoi non pochi sostenitori, sarà accolto da diversi sit-in di protesta, indirizzati in particolar modo alle sue politiche migratorie, ma anche finalizzate a chiedere interventi per risarcire il territorio delle diverse centinaia di licenziamenti subiti con la chiusura del Cara di Mineo. Così Salvini, rispondendo a una domanda sul rinvio a dicembre dell'udienza del processo che si celebra a Catania sugli appalti al centro richiedenti asilo. Kamara si è sempre proclamato innocente.

Come questo: