Pubblicato: Dom, Luglio 07, 2019
Sportivo | Di Concetto Furlan

Calciomercato Juve, retroscena Buffon: tutte le offerte ricevute e rifiutate

Calciomercato Juve, retroscena Buffon: tutte le offerte ricevute e rifiutate

Dunque, a quasi 42 anni l'ex portierone della Nazionale non intende appendere scarpini e guanti al fatidico chiodo. Inevitabile il post della società bianconera sui profili social: "Bentornato a casa".

"Un ritorno incredibile, sono la testimonianza che nella vita può accadere di tutto", ha confessato l'estremo difensore bianconero ai microfoni. Già, Gigi è tornato a casa sua.

"Sono tornato alla Juventus non per prendere qualcosa ma per dare qualcosa".

Gigi Buffon avrà la maglia numero 77 (scelta da lui).

More news: Calciomercato Roma, per El Shaarawy pronto il rilancio dello Shanghai: le cifre

"Io non sono qua per minutaggi o guardare quanti secondi sto in campo, alla Juve ci sono gerarchie stabilite, il titolare è Szczesny". Oltre alla proposta di rinnovo del Psg, ci ha provato concretamente il Porto, che ha insistito soprattutto per trovare un sostituto di esperienza a Casillas.

Sulle parole di Bartomeu: "Su De Ligt Paratici ieri mi sembrava abbastanza sereno, poi valgono solo i comunicati ufficiali".

"Dopo un anno di lontananza da Torino - recita il comunicato -, Gianluigi Buffon ritorna alla Juventus, siglando un accordo sino al 30 giugno 2020". Era il 19 maggio 2018. Probabilmente ognuno di noi sperava, e in fondo sapeva, che quel filo che ci ha unito per così tanti anni non era destinato a spezzarsi. "Chi fa questo mestiere sa che non è possibile inserire una clausola del genere".

L'obiettivo di Buffon per questa stagione è quello di superare il record di presenze in Serie A, infatti gli bastano solo 8 partire per superare l'attuale detentore Paolo Maldini che è a quota 647 presenza in Campionato, oltre ovviamente a raggiungere il sogno della Champions, che con la Juventus ha solo sfiorato arrivando per ben tre volte a disputate la finale.

Come questo: