Pubblicato: Mer, Giugno 19, 2019
Economia | Di Almiro De Bernardi

Arriva Libra, la criptovaluta di Fb

Arriva Libra, la criptovaluta di Fb

Utilizzerà, infatti, il sistema che elimina tutte le intermediazioni tipico delle criptovalute, come BitCoin. "E aggregando a Facebook, come sembra di capire, i circuiti di pagamento Visa e Mastecard, che a loro volta sono strettamente collegati al settore bancario, la nuova criptovaluta conferma il ruolo fondamentale del settore finanziario anche in questo ambito".

Zuckerberg è riuscito a riunire intorno a sé 27 organizzazioni in tutto il mondo per quella che ha definito "un'associazione senza scopo di lucro" e il lancio vero è fissato per il 2020, ma l'idea di creare una infrastruttura finanziaria globale che autorizzi transazioni tra miliardi di persone in tutto il mondo - si calcola che sarà al servizio di 2,38 miliardi di utenti di Facebook - alimentate dalla tecnologia blockchain è destinata a rivoluzionare il mercato sei servizi online. Tutte queste aziende collaborano alla Libra Reserve, hanno cioè contribuito a costituire il fondo al quale sarà agganciata Libra per mantenerla stabile.

Le stesse voci, però, hanno anche iniziato a diradare la nebbia intorno ai nomi delle aziende che dovrebbero collaborare con il social network di Mark Zuckerberg in questa nuova avventura. "Essere in grado di utilizzare il denaro da mobile può avere un importante impatto positivo sulla vita delle persone - scrive Zuckerberg nel post - perché così facendo non si è costretti a portarsi dietro denaro contante, che può essere insicuro, o pagare commissioni extra per i trasferimenti".

Anche gli altri membri dell'associazione potranno fare altrettanto e costruire sistemi di pagamento o altri servizi sulla blockchain di Libra.

Insomma, secondo le intenzioni dichiarate nel white paper, Libra nasce con l'obiettivo di offrire una soluzione ad un problema ben chiaro, dovuto dal fatto che quasi metà degli adulti a livello mondiale non ha un conto corrente attivo.

More news: Scuola, trovato l’accordo salva-precari: concorso facilitato per 24mila

Calibra ovviamente sarà regolamentata come altre piattaforme che forniscono servizi di pagamento.

Al momento, Facebook sarebbe escluso da questo sistema, per evitare problemi con la circolazione dei dati personali e di quelli più sensibili.

GlobalCoin di Facebook: a che serve?

In una intervista ufficiale fatta a Laura McCracken, Head of Financial Services & Payment Partnerships for Northern Europe sono state ufficialmente rilasciate alcune notizie molto importanti sulla nuova criptovaluta di Facebook e non solo, anche una data per la presentazione ufficiale, la quale avverrà esattamente martedì 18 giugno 2019. Calibra, invece, è un portafoglio digitali per Messenger, WhatsApp e una sua applicazione autonoma per iOS e Android.

Come questo: