Pubblicato: Gio, Giugno 13, 2019
Esteri | Di Evidio Veneziano

Caldo africano: l'ondata n. 2 sarà più forte

Caldo africano: l'ondata n. 2 sarà più forte

Colpa di un nuovo anticiclone africano, in arrivo su tutto il centro-sud, e che causerà una nuova ondata di calore anche sulla regione campana.

Da giovedi' "cesseranno le correnti instabili che hanno mantenuto un clima meno caldo al nord e su alcuni tratti del centro": il caldo da 'bollino rosso' riguardera' ancora una volta Sicilia e Sardegna dove fra domani e venerdi' si toccheranno punte prossime ai 42 nelle aree interne. Al centro le regioni piu' calde saranno Toscana e Lazio, con 38 gradi a Firenze e 35 a Roma. Le temperature aumenteranno però anche al Centro Nord, ma senza toccare valori così elevati. Al Nord la presenza del forte tasso di umidità manterrà decisamente elevato il fenomeno dell'afa.

More news: Inter: scontro totale con Icardi, e intanto Wanda…

"Se tra martedì e mercoledì il caldo allenterà parzialmente la presa, da giovedì e soprattutto nel prossimo weekend assisteremo alla seconda ondata di caldo africano, anche più intensa della precedente, che interesserà soprattutto il Centrosud, ma anche il Nord sebbene in parte attenuata". Fra le città più calde troveremo Milano, Bolzano, Trento e Bologna con termometri attestati ai 34-35°C ma con indici di disagio bio-climatico alle stelle, qualche grado in più addirittura sul triestino con punte fino a 36-37°C.

Come questo: