Pubblicato: Mar, Giugno 11, 2019
Sportivo | Di Concetto Furlan

Inter, effetto Conte: sale la febbre, già 12mila abbonati

Inter, effetto Conte: sale la febbre, già 12mila abbonati

La dirigenza giallorossa ha provato a chiedere allora Pinamonti come parziale contropartita, ma Marotta ha risposto che si potrebbe parlare di scambio alla pari.

Oltre 12mila tifosi hanno già scelto di dare ancora fiducia ai nerazzurri, segno che il popolo di San Siro vuole essere numeroso e vicino alla squadra anche la prossima stagione. Per quanto riguarda l'ingaggio di Icardi, i circa otto milioni netti che bisognerebbe garantire all'argentino verrebbero ottenuti dalla cessione di Dzeko (5 milioni di stipendio) e di Pastore, anche se sarà difficile piazzare l'ex PSG visti i quattro milioni netti che percepisce a Roma.

More news: Calciomercato Juventus, Matuidi: "Sto bene qui, non sono preoccupato del contratto"

Niente da fare, l'Inter non vuole più saperne di Icardi. Oggi scade la fase 1 della campagna abbonamenti nerazzurra, partita il 16 maggio e riservata alla prelazione per chi deve rinnovare la tessera annuale, e i numeri sono davvero super.

È stato ufficializzato lo scorso 31 maggio dopo che se n'era parlato per settimane.

Come questo: