Pubblicato: Lun, Giugno 10, 2019
Cultura | Di Socrate Ginnetti

Gp Canada: Ferrari di Vettel in pole, terzo Leclerc

Gp Canada: Ferrari di Vettel in pole, terzo Leclerc

Una pole conquistata in extremis, all'ultimo respiro. Soddisfatto anche Hamilton per aver piazzato la sua Mercedes in mezzo alle Rosse: "Non sono deluso, le Ferrari sono piu' veloci di noi e sono riuscito a mettermi in mezzo". Infatti, la Mercedes a livello di passo gara si è dimostrata superiore.

Il tedesco della Ferrari ha firmato il tempo di 1'10 " 240, superando in dirittura d'arrivo il crono del campione del mondo Lewis Hamilton, in ritardo soltanto di 0 " 206. A determinare il risultato del settimo appuntamento mondiale sono stati i cinque secondi di penalizzazione che il collegio dei commissari sportivi ha appioppato al campione tedesco per l'errore che Seb ha commesso al 48esimo giro. Hamilton, in pole position nelle qualifiche, concluse la gara in quarta posizione. Nei primi dieci migliori tempi anche le Renault di Daniel Ricciardo e Nico Hulkenberg.

Del resto in questa stagione la Ferrari non è mai sembrata in grado di impensiere la scuderia tedesca, eccezion fatta per il Gran Premio del Bahrein che ha visto Leclerc cedere la vittoria alla Mercedes per un problema tecnico.

More news: Corriere Fiorentino - Chiesa in contropiede

Scorrendo la classifica, da sottolineare la performance della McLaren, con Norris ottavo e Sainz nono, ma con lo spagnolo a rischio penalizzazione per aver ostacolato Albon. Il quinto escluso è stato Kimi Raikkonen con l'Alfa Romeo Sauber, eliminato proprio dal compagno di squadra Antonio Giovinazzi che invece ha centrato la qualificazione al Q2.

La gara sarà trasmessa in diretta su Sky Sport F1 HD dalle ore 20.10, ma se non volete perdervi nemmeno un minuto della diretta, lo staff di F1World seguirà la gara con voi in live streaming! Vettel taglia il traguardo per primo, ma il vantaggio su Hamilton è inferiore ad un secondo. Il quale Leclerc, terzo a 7 decimi, si è probabilmente giocato la pole andando largo, cioè fuori traiettoria, in uno dei tre curvoni della pista: "Spero di rifarmi gara", ha confidato il giovane monegasco della Ferrari. La Ferrari meritava di portare a casa il primo successo della SF90 che, finalmente, ha mostrato quello che è il suo vero potenziale.

Come questo: