Pubblicato: Dom, Giugno 09, 2019
Esteri | Di Evidio Veneziano

Il Gay Pride di Roma dell’8 giugno 2019

Il Gay Pride di Roma dell’8 giugno 2019

Il Roma Pride e' "una manifestazione gioiosa, colorata e pacifica che da oltre venti anni porta al centro dell'agenda politica i valori di democrazia, laicita', diritti, parita', salute e liberta' e che ha contribuito a cambiare radicalmente la cultura e la societa' del nostro Paese".

Una Madonna che schiaccia con un piede la testa di Matteo Salvini, lo slogan che recita: "Madonna di Montevergine SalviCi tu" sbarrando la N e sostituendola con una C. Il nome del ministro dell'Interno e leader della Lega è stato modificato nel tentativo di creare un gioco di parole.

More news: Temptation Island: svelata la prima coppia, Katia e Vittorio

"In Italia mancano ancora leggi per dare pari diritti alle persone lesbiche gay e trans, come la legge conto l'omofobia, le adozioni, e molto altro, per questo chiediamo al Governo di portare in aula al più presto almeno la proposta di legge contro l'omofobia presentata dalla stessa maggioranza" ha detto Fabrizio Marrazzo, portavoce Gay Center e portavoce Lazio Pride. "Questo è un Pride speciale a 50 anni da Stonewall, che è stata la scintilla della rivoluzione del movimento e a 25 anni dal primo grande moderno e unitario a Roma".

Tutto è pronto: anche un "bandierone" arcobaleno lungo 16 metri che sfilerà insieme ai carri su cui ci saranno ballerini e le Drag Queen, che lo scorso 2 giugno hanno si sono esibite sul traghetto Elio nell'evento che il Gruppo Caronte & Tourist ha organizzato a sostegno di Arcigay Messina. Sullo striscione compare anche l'anno 1994, chiaro riferimento al primo Gay Pride di Roma.

Come questo: