Pubblicato: Sab, Giugno 08, 2019
Sportivo | Di Concetto Furlan

Le parole di Ilicic sul futuro Tanto rumore, ma la Dea c'è

Le parole di Ilicic sul futuro Tanto rumore, ma la Dea c'è

Ho letto le sue dichiarazioni, ha confermato l'allenatore e ne sono contento. La nostra interpretazione? Si tratta di uno strano modo di chiedere un ritocco al contratto ma i concetti espressi non sono tutti da buttare. In una lunga intervista rilasciata al portale sloveno Ekipa24, l'attaccante nerazzurro ha fatto il punto sul suo futuro e non ha escluso la possibilità di cambiare squadra: "Rimanere all'Atalanta? Sappiamo di cosa stiamo parlando, vero?". Rimanere all'Atalanta? Sì, a patto di essere forti. Non parlo per forza di vincere un trofeo, ma della possibilità di continuare a lottare per le posizioni di vertice. In caso contrario, valuterò le alternative. "Devo ottenere il massimo possibile dalla mia carriera". "È difficile parlare di questa cosa".

Capisco Percassi che vuole la mia permanenza. Non sono più giovane, non mi restano ancora tanti anni ad alto livello, ma sono ancora un giocatore di un certo spessore. "Chiarisco comunque che, per il momento, voglio restare in Italia e se andrò via da Bergamo sarà solo per un club di livello superiore". Nei prossimi giorni il mio agente incontrerà l'Atalanta, capirà quelli che sono i loro piani.

Parole che sanno tanto d'addio.

More news: Federer fa un regalo a Fognini

Ilicic: "Ho voglia di vincere trofei e di giocare la Champions League, restare?" Non so cosa accadrà, ma ho offerte da top club, club che mi interessano.

Hanno scritto che ho accettato il Napoli? Ilicic per la verità ha pure ventilato un'ipotesi Juventus, pur ammettendo che i bianconeri hanno altre strategie, ma la sensazione che si tratti di una tempesta in un bicchier d'acqua è fortissima. Giusto attendere gli eventi, ma per l'Atalanta Ilicic non è sul mercato. E poi c'è un contratto appena rinnovato.

Come questo: