Pubblicato: Ven, Giugno 07, 2019
Esteri | Di Evidio Veneziano

Il giallo dei due amici ritrovati cadaveri a poche ore di distanza

Il giallo dei due amici ritrovati cadaveri a poche ore di distanza

Il 29enne era in possesso di regolare permesso di soggiorno rilasciato dalle autorità austriache e residente a Vienna dove frequentava un corso per diplomatici.

I vigili del fuoco di Torino hanno ripescato dal Po un giovane di cui ancora non si conoscono le generalità: è la seconda vittima in due giorni. Come riporta La Stampa, il primo giovane ritrovato aveva una ferita in testa che il medico legale dell'Asl To 1 - che ha esaminato il cadavere stabilendo che aveva trascorso in acqua dalle 24 alle 72 ore - ha giudicato compatibile con una lesione da trascinamento nell'acqua. L'amico 28enne, anche lui delle Bahamas, di cui da giorni non si avevano notizie e per il quale era stata presentata denuncia di scomparsa, è stato trovato morto questa mattina. Il 28enne si era laureato alla St.Augustines College di New Provindence e da qualche tempo viveva in Canada.

"Allo stato attuale delle cose non abbiamo motivo di ritenere che si tratti di reato".

More news: Clarissa Marchese e Federico Gregucci di Uomini e Donne si sono sposati

La Polizia ha rinvenuto entrambi i corpi in provincia di Torino.

Sono state avviate le indagini per appurare la causa e le circostanze dei decessi. Per capire la dinamica degli eventi sarà quindi molto importante attendere l'esame autoptico. Secondo quanto accertato dagli inquirenti, i due giovani erano arrivati nel capoluogo piemontese alla fine dello scorso mese. Amici di vecchia data, dovevano incontrarsi. Intanto, a Torino in queste ore è arrivato un delegato che consolato delle Bahamas per seguire da vicino la vicenda.

Come questo: