Pubblicato: Mer, Giugno 05, 2019
Sportivo | Di Concetto Furlan

Sarri verso la Juve, ma avverte: "Napoli, il mio amore non cambia"

Sarri verso la Juve, ma avverte:

Una chiacchierata nella quale sono emerse rivelazioni importanti. L'ex calciatore, ora procuratore sportivo, ha parlato della possibilità di vedere Sarri alla Juve. Secondo Sarri, inoltre, alla base delle tante novità registrate in panchina in queste settimane in Serie A c'è "l'estremizzazione del concetto di vittoria a ogni costo". Insomma un'incongruenza tra le due tesi, che lascia con il fiato sospeso i supporters juventini.

Sarri firmerà con la Juventus un triennale da circa 7 milioni di euro netti a stagione e subito dopo partirà per le tradizionali vacanze a San Benedetto del Tronto. La società Juventus ha un atteggiamento ambiguo, non commenta i fatti e non si limita né a smentire né a confermare la vicenda. Mi sono rotto! Le dediche per altri trofei, ce le facciamo fritte. L'ultimo, il più complicato, è Kalidou Koulibaly.

More news: In barca con 436 chili di cocaina Arrestati tre mazaresi in Polinesia

Filippetti ha poi proseguito nel suo ragionamento: "Pensando da tifoso, ovviamente Guardiola sarebbe il massimo". Sarri è insomma meno odiato di Higuain, che fu un fulmine a ciel sereno. Queste dichiarazioni fanno il paio con quanto detto da numerosi addetti ai lavori.

"Il trofeo è molto importante per il club". Il popolo azzurro, pur apprezzando il lavoro svolto da Carlo Ancelotti nell'annata appena conclusa, non ha infatti ancora smesso di rimpiangere l'attuale manager del Chelsea, ma certo non vedrebbe di buon occhio l'approdo di Sarri alla guida di quella che per un triennio è stata la grande rivale degli azzurri.

Come questo: