Pubblicato: Mar, Giugno 04, 2019
Esteri | Di Evidio Veneziano

In barca con 436 chili di cocaina Arrestati tre mazaresi in Polinesia

In barca con 436 chili di cocaina Arrestati tre mazaresi in Polinesia

L'operazione è stata coordinata dall'Interpol che, su sollecitazione dell'autorità francese, ha richiesto alcuni accertamenti sui tre italiani alla Squadra mobile di Trapani che ha eseguito delle perquisizioni a Mazara del Vallo. Parte della cocaina era nascosta in una intercapedine dell'imbarcazione. I tre, insieme ad un peruviano, sono stati fermati dalla Polizia nell'atollo di Apataki, nell'arcipelago delle Tuamotu, a est di Tahiti.

More news: Sampdoria, Giampaolo in conferenza parla del futuro: "Devo ancora decidere"

I quattro rischiano 30 anni di carcere e una multa da oltre 7 milioni di euro. Non è la prima volta che nelle acque della Polinesia vengono sequestrati grossi quantitativi di droga, segno, dicono gli inquirenti, che le isole polinesiane sono sulla rotta del traffico che dall'America Latina porta gli stupefacenti nei mercati asiatici.

Come questo: