Pubblicato: Sab, Giugno 01, 2019
Sportivo | Di Concetto Furlan

Gattuso: "Ho il Milan dentro. Tifosi, siete in buone mani"

Gattuso:

Forse ho tradito io: nel momento clou, quando bisognava dare il colpo del k.o., non siamo stati capaci di farlo.

Prime parole per Gennaro Gattuso dopo il sofferto addio al Milan. Mi ha dato una grande possibilità sia da giocatore che da allenatore. Una scelta sofferta la mia ma era giusto farla. E' stato un maestro, è la persona con la quale ci sentiamo spesso nei momenti di difficoltà, la storia dice che ha più esperienza di me.

Chi sarà il nuovo allenatore del Milan? "Il Milan è in buone mani, ci sono dirigenti bravi, c'è una società che è composta da grandi uomini e penso che i tifosi non si debbano preoccupare". Abbiamo fatto bene perché 68 punti non sono pochi, il rammarico è di aver fatto 5 punti in 7 partite. "Potevamo fare meglio, ma ci sono tante cose positive, sono più di quelle negative".

Ecco allora che la società si sta guardando intorno per cercare un laterale mancino da alternare a Ricardo Rodriguez nella prossima stagione. Il primo non ha convinto nelle volte in cui è stato chiamato in causa, sia da terzino che da esterno alto, il secondo invece non ha collezionato neppure una presenza, nonostante abbia superato il problema cardiaco.

More news: Spalletti esonerato dall'Inter: non ricopre più il ruolo di allenatore

In questi giorni si è parlato molto della decisione di rinunciare a quella parte di stipendio che ancora gli spettava, Gattuso però preferisce non soffermarsi sulla cosa. La passione dei tifosi e il loro entusiasmo sono fondamentali per il Milan.

Chiusa la parentesi rossonera, Gattuso è pronto ad iniziare una nuova avventura alla guida di un'altra squadra. "C'è la voglia di tornare subito in pista". Bisogna analizzare bene cosa vogliamo fare, dove vogliamo andare e cosa vogliamo andare a proporre.

Infine un messaggio per i tifosi del Milan. L'ex tecnico rossonero ha dichiarato ai microfoni di Sky Sport: "Il Milan rimane dentro di me, mi ha dato una grande opportunità".

Come questo: