Pubblicato: Mer, Mag 22, 2019
Sportivo | Di Concetto Furlan

Salvini e Di Maio contro l'Onu: "Da Scherzi a parte"

Salvini e Di Maio contro l'Onu:

"È una questione che riguarda il Ministero dell'interno, e non voglio intromettermi in questioni di altri ministeri ma se il ministero è troppo impegnato, investiremo il Presidente del Consiglio di dare la cittadinanza a questi ragazzi, che non solo la meritano ma è una promessa e una promessa va mantenuta", ha affermato il vicepremier.

Di Maio non resiste e lancia una frecciata a Salvini, che è stato umiliato in diretta da Massimo Giletti a Non è L'Arena, dato che è stato mentre era in collegamento con la trasmissione che il Ministro ha scoperto che i migranti della Sea Watch stavano sbarcando, nonostante il suo 'porti chiusi' ripetuto ossessivamente. "Siamo in due e il marito vuole andare avanti" aveva detto il vicepremier. "Vedo ostruzionismo non costruzionismo". Il tema è che quella nave è stata sequestrata dalla magistratura, perché evidentemente ha violato delle regole nel Mediterraneo, e quando c'è un sequestro si fanno sbarcare obbligatoriamente le persone a bordo. Il ministro poi ha aggiunto: "Gli ricordo che la menzogna è un atto di corruzione morale, indice di una predisposizione alla disonestà'".

More news: Il Genoa è salvo se… ecco tutte le combinazioni per la salvezza

Di Maio ha anche affrontato il caso Rixi, il viceministro leghista sotto inchiesta per spese pazze. "Argomenti di cui Di Maio ha iniziato a occuparsi una settimana fa e in campagna elettorale". Promotori di questa nuova iniziativa sono i docenti del Liceo Anco Marzio di Ostia, che chiedono ad insegnanti, studenti e cittadini che vogliono riaffermare la libertà di pensiero e di insegnamento, che il 21 maggio alle ore 11, in qualsiasi posto si trovino, mettano da parte la propria attività e leggano gli articoli 21 e 33 della Costituzione italiana, articoli sulla libertà di pensiero, di stampa e di insegnamento. Nata il 17 maggio scorso, a distanza di due giorni sono state raccolte già 30 mila firme, e ad annunciarlo è il segretario del PD Nicola Zingaretti tramite un tweet sul social, felice di aver avuto un riscontro tanto ampio dai molti cittadini italiani.

Come questo: