Pubblicato: Mar, Mag 21, 2019
Sportivo | Di Concetto Furlan

Muore a 15 anni Maicol Lentini, giovane promessa dell'Inter

Muore a 15 anni Maicol Lentini, giovane promessa dell'Inter

E' morto per un malore in casa, a 15 anni, dopo una lunga malattia, Maicol Lentini, ex giovane promessa dell'Inter.

La sua storia aveva commosso sia i tifosi dell'Inter sia tutti gli appassionati di calcio. Invece ieri Maicol si è dovuto arrendere alla malattia nella sua casa di Zerbolò, in provincia di Pavia, per un malore improvviso. Gli ultra neroazzurri gli avevano dedicato uno striscione allo stadio di San Siro: "Maicol Lentini, tanti auguri campione".

More news: Mou: "United, i problemi sono rimasti. Pochettino cosa ha vinto?"

Messaggi di cordoglio sono arrivati dal paese dove viveva con la famiglia (sospesa anche la campagna elettorale in corso in questi giorni) e anche dal club nerazzurro, con un messaggio pubblicato sul sito ufficiale: "FC Internazionale Milano partecipa commossa al dolore per la scomparsa del giovane Maicol Lentini. La Nord è con te". Mauro Icardi, allora capitano dell'Inter, era sceso in campo con una fascia su cui era scritto: "Auguri Maicol, non mollare". Successivamente eravamo stati confortati dal fatto che sembrava essersi completamente ripreso sebbene rimanendo lontano dall'Inter e per questo oggi ancora più forte è la nostra vicinanza ai suoi famigliari e il dolore per la sua perdita.

I funerali dello sfortunato giovane si terrano il 21 maggio a Zerbolò, presso la palestra comunale in via padre Giacinto Burroni alle ore 16.

Come questo: