Pubblicato: Mar, Mag 21, 2019
Sportivo | Di Concetto Furlan

Inter, Spalletti accetta la sconfitta:"Ci giocheremo tutto con l'Empoli"

Inter, Spalletti accetta la sconfitta:

"Poi abbiamo palleggiato peggio, non trovavamo mai l'uomo sulla trequarti o dentro lo spazio, loro sono venuti a pressarci alti". "Non saremo condizionati nella prossima partita, ci sta di perdere a Napoli, anche se non in questo modo". Non siamo riusciti a vincerle perché abbiamo fatto diversi pareggi. Nella ripresa ho cercato di cambiare qualcosa, ma le caratteristiche a mia dispozione sono sempre quelle. Se sono mancati gli attaccanti? Il Napoli ha mantenuto il palleggio e ci ha costretto a fare corse maggiori, che di conseguenza creano più spazi. Rispetto a te magari ho il vantaggio di essere un po' più abituato. Prestazione disastrosa dell'Inter, che si è sciolta di fronte alle prime difficoltà. Abbiamo fatto una brutta partita stasera ma il destino è ancora nelle nostre mani. I giocatori erano rammaricati. "È giusto fare i calcoli ma fino a un certo punto, la grande squadra va in campo e gioca senza fregarsene tanto dei calcoli, andando a giocare in trasferta contro le provinciali facendo ben altro tipo di partita". Ora sappiamo che dovremo vincere per forza. Tutti d'accordo - a partire da Ancelotti che ne ha parlato pubblicamente - che al Napoli serva un altro bomber ed anche Raffaele Auriemma si unisce al coro.

More news: Giallo in hotel, trovati tre cadaveri trafitti da frecce

L'Atalanta ha infatti agganciato al terzo posto la squadra di Luciano Spalletti, mentre il Milan si è avvicinato ad una sola lunghezza dai rivali cittadini. Bisogna reggere queste pressioni con personalità.

Come questo: