Pubblicato: Sab, Mag 18, 2019
Sportivo | Di Concetto Furlan

Palermo calcio, rigettato il ricorso: i play-off partono senza i rosanero

Palermo calcio, rigettato il ricorso: i play-off partono senza i rosanero

Il Collegio di Garanzia del Coni ha rigettato il ricorso del Foggia contro la penalizzazione di sei punti inflitta per illeciti amministrativi. In seguito alla decisione la classifica di Serie B rimane immutata, con i pugliesi che chiudono la stagione regolare al quart'ultimo posto a -1 da Salernitana e Venezia. Il club rosanero chiede la sospensione immediata dei playoff e la revoca della retrocessione d'ufficio disposta dal giudice di prime cure.

"Di fronte ad un sistema degli organi giudicanti del calcio viziato da un evidente conflitto di interessi, restiamo in attesa di conoscere se esistono e quali sono gli annunciati provvedimenti del Governo nazionale per evitare che la città e lo sport a Palermo subiscano quello che non può che definirsi uno scippo". Quest'oggi il Collegio di Garanzia del Coni ha ricevuto il ricorso del Palermo inoltrato nella notte avverso il rigetto della sospensiva della sentenza adattato con provvedimento della C.D.F., ma non ha potuto apporre in calendario la nuova discussione rinviandola a data da destinarsi.

More news: Caressa: "Allegri potrebbe fermarsi un anno. E se fosse De Zerbi?"

Il campionato di Serie B appena concluso è figlio delle decisioni più o meno discutibili degli organi preposti.

L'analisi che Gravina intende fare nel corso del Consiglio Federale non apporterà grosse modifiche sul caso Palermo, anche perché si tratta di un organo che non potrà sindacare in merito ad una decisione della Giustizia Sportiva.

Come questo: