Pubblicato: Lun, Mag 13, 2019
Cultura | Di Socrate Ginnetti

Fazio chiude in anticipo. Tagliate le ultime tre puntate

Fazio chiude in anticipo. Tagliate le ultime tre puntate

Quella del 13 maggio sarà l'ultima puntata stagionale di "Che fuori tempo che fa": Rai1 ha infatti deciso di chiudere in anticipo il programma tv, cancellando le ultime tre puntate previste.

Il programma si apre con l'intervista a Carlo Calenda capogruppo della lista Pd-Siamo Europei e prosegue con Roberto Saviano, ospite in studio a pochi giorni dall'uscita del suo nuovo libro In mare non esistono taxi. Impagabile. A completare il parterre della puntata don Mattia Ferrari, giovane vicario parrocchiale di Nonantola, nella Diocesi di Modena che ha scelto di dedicarsi agli ultimi imbarcandosi sulla nave "Mare Jonio", al centro delle polemiche per gli interventi in mare, in netto contrasto con le disposizioni del governo.

E ancora Luca Parmitano astronauta e militare italiano che il prossimo 20 luglio, in occasione del 50° anniversario dello sbarco sulla luna, partirà per la sua seconda missione sulla Stazione Spaziale Internazionale di cui diventerà Comandante da ottobre 2019, diventando il primo astronauta italiano a ricoprire questa prestigiosa posizione. Tito Stagno telecronista della Rai.

More news: Pd, Zingaretti: "Di Maio spara bugie e inventa notizie"

La Rai cancella tre puntate del lunedì a Fabio Fazio. Per l'angolo musica Francesco Gabbani a pochi giorni dall'uscita del nuovo singolo 'E' un'altra cosa'. Ospite di Fabio Fazio anche Arrigo Sacchi, l'ex allenatore prossimamente in libreria con 'La Coppa degli Immortali.

Da mesi Matteo Salvini attacca Fazio: "Ci andrò quando si sarà tagliato lo stipendio", ha ripetuto il vicepremier più volte. Al Tavolo rimarrà l'astronauta Luca Parmitano oltre a Valeria Marini, Ronn Moss storico Ridge di 'Beautiful' - oggi impegnato con la carriera di musicista che sta per intraprendere proprio dall'Italia il tour mondiale 'USA meet Italy' - la cantante attrice e conduttrice Lodovica Comello, Teo Teocoli e Lello Arena.

Come questo: