Pubblicato: Lun, Aprile 15, 2019
Esteri | Di Evidio Veneziano

Finlandia. in testa i socialdemocratici, frena l'estrema destra

Finlandia. in testa i socialdemocratici, frena l'estrema destra

I Socialdemocratici hanno promesso che una volta al governo rivedranno le politiche adottate in questi anni, promettendo, tra le altre cose, un aumento della spesa pubblica, da ottenere grazie a un aumento delle tasse.

Il voto arriva dopo una campagna elettorale che ha visto come principali temi di dibattito il generoso sistema del welfare nel Paese, il rapido invecchiamento della popolazione e la lotta ai cambiamenti climatici.

E' corsa a due alle elezioni in Finlandia per la maggioranza relativa quando è stato scrutinato circa il 72% delle schede.

More news: Elton John maestro di pianoforte del figlio di Meghan ed Harry

Il partito di centro del premier uscente, Juha Sipilä, è al terzo posto con il 15,4% dei voti (5,7% in meno rispetto alle elezioni del 2015), mentre la formazione di estrema destra Veri finlandesi è al momento al quarto posto, con il 15,1%. I sovranisti sono infatti il secondo partito con il 17,3% delle preferenze.

"È molto emozionante, ma dobbiamo aspettare il risultato finale", afferma il leader socialdemocratico, Antti Rinne.

Come questo: