Pubblicato: Ven, Aprile 12, 2019
Sportivo | Di Concetto Furlan

L'Ajax acciuffa la Juventus: Neves risponde a Ronaldo

L'Ajax acciuffa la Juventus: Neves risponde a Ronaldo

Diverse decine di tifosi italiani della Juventus sono state arrestate ad Amsterdam. Dopo la straordinaria partita di ieri sera contro la Juventus nell'andata dei quarti di finale di Champions League, l'olandese è finito sui giornali spagnoli, tra questi Marca, per un record che tanto ha a che fare col Barcellona, sua prossima squadra. Risale a pochi secondi prima del fischio d'inizio, precisamente al momento in cui risuonava l'inno della Champions alla Johan Cruijff Arena di Asmterdam. "Avevano - ha ammesso il numero uno del Viminale - oggetti non esattamente appropriati per andare ad uno stadio". Entrano Douglas Costa e Dybala ma l'inerzia non cambia, l'1-1 va stretto ai lancieri e benissimo alla Juventus che ha troppa esperienza per capire che in una serata del genere probabilmente non avrebbe potuto tornare a casa con un risultato migliore di così. Secondo quanto ha riferito, nel corso di una diretta su Facebook, il ministro dell'Interno Matteo Salvini, i fans sono stati bloccati dalle forze dell'ordine e portati, in stato di fermo preventivo, in sedi della polizia dove resteranno almeno fino al termine della partita. Tra l'altro, immagini diffuse da Sky, mostrano l'uso di idranti e fumogeni da parte degli agenti verso i gruppi di tifosi nei pressi dello stadio. Alcune cariche sono state effettuate dalla polizia, anche con i reparti a cavallo, per disperdere tifosi dell'Ajax, sempre vicino allo stadio. Collabora, spiega l'Ansa, anche personale della Digos italiana.

More news: Moto2, ad Austin la pattuglia italiana perde pezzi ma ritrova Mattia Pasini

120 tifosi juventini fermati, scontri tra tifosi olandesi e polizia e tanta paura.

Come questo: