Pubblicato: Lun, Aprile 08, 2019
Medicina | Di Gottardo Magnano

Treviso: maestra con la tubercolosi contagia otto alunni

Treviso: maestra con la tubercolosi contagia otto alunni

Secondo quanto riporta il Corriere della Sera, all'inizio di marzo la maestra e un alunno sono stati ricoverati con febbre alta e tosse e, dopo di loro, si sono ammalati altri bambini e un'altra insegnante. Poi è stata la volta di um'altra maestra.

Il verdetto è stato destabilizzante: tubercolosi, in forma acuta.

More news: Moto2, ad Austin la pattuglia italiana perde pezzi ma ritrova Mattia Pasini

Per contenere l'epidemia il Servizio d'igiene e sanità pubblica di Treviso ha eseguito controlli su quasi 800 persone tra alunni, personale docente, genitori e 5 scrutatori del seggio che in quell'istituto avevano seguito le elezioni l'anno scorso. Nella classe della maestra la percentuale di contagiati è intorno al 95%. La malattia si è manifestata dopo tanto tempo forse a causa di un'influenza o un'infezione che ha abbassato le difese immunitarie della donna, provocando il contagio di quasi una classe intera: su 22 alunni, 21 sono risultati positivi al contagio e quattro hanno mostrato i sintomi della malattia. L'Ulss di Treviso ha immediatamente preso in mano la situazione, insieme all'Istituto Superiore di Sanità, e sta ora effettuando test di Mantoux a tappeto, per il momento su circa 700 persone. I vari focolai sarebbero stati spenti facendo ritronare la situazione sotto controllo. "Rifaremo i test il 20 maggio per escludere ripercussioni". Il sospetto, comunque, è che i numeri siano destinati ad aumentare dato che la finestra d'incubazione della malattia va da un minimo di otto settimane per protrarsi anche a tutta la vita senza che essa venga mai esternata con chiari segnali.

Come questo: