Pubblicato: Lun, Aprile 08, 2019
Sportivo | Di Concetto Furlan

Gattuso azzecca le mosse anti-Juve. Ma a tradirlo sono i ‘senatori’


È un Gennaro Gattuso soddisfatto e amareggiato allo stesso tempo dopo la sconfitta contro la Juventus.

More news: Uomini e donne, Maria caccia Gian Battista

"Io sono una persona che porta grandissimo rispetto. La squadra ha fatto qualcosa di diverso, è riuscita a pressare alto e a livello di atteggiamento abbiamo fatto una grande partita". I tifosi sono rimasti a Gattuso passione e grinta. È stata una delle migliori partite nel 2019, l'abbiamo persa negli ultimi 18 minuti per errori nostri e non per bravura della Juventus. Ora la Lazio può scavalcare i rossoneri e raggiungere il quarto posto valido per la Champions. L'arbitro? Credo sia in buona fede, altrimenti non avrebbe senso fare questo mestiere. Rino Gattuso si è inserito per calmare gli animi e per allontanare il suo giocatore ma non ha lesinato giudizi nei confronti del vice-tecnico bianconero. Me ne sbatto di quello che può dire la gente, qui ho vinto tutto da giocatore. Avevamo la possibilità di non continuare con lui ma abbiamo scelto di andare avanti con lui, non abbiamo mai sentito altri allenatori, siamo sempre stati diretti e lui lo sa, non ci sono altre storie. L'errore della Juve non è uguale nostro, sul'errore di Calabria eravamo usciti dalla pressione e ci siamo tornati. "Dopo il derby perso abbiamo perso un po' di mentalità e voglia, questa partita deve darci questo".

Come questo: