Pubblicato: Dom, Aprile 07, 2019
Sportivo | Di Concetto Furlan

Moto2, ad Austin la pattuglia italiana perde pezzi ma ritrova Mattia Pasini


Sembra proprio che Mattia Pasini tornerà in pista: le voci, che man mano che ci avviciniamo al Gp di Austin che andrà in scena nel weekend dal 12 al 14 aprile si fanno sempre più concrete, vedono il riccionese tra i favoriti per la sostituzione di Augusto Fernandez.

Al momento la speranza è che Manzi possa tornare in sella nel GP di Spagna a Jerez. Il cadetto della VR46 Riders Academy, infatti, rientrato in Europa lunedi' scorso, si e' immediatamente sottoposto ad ulteriori esami dopo la brutta caduta durante la gara della scorsa settimana. Dopo l'annuncio del suo provvisorio ritorno in pista Paso ha dichiarato: "A nessuno piace sostituire un pilota infortunato". Il centauro italiano scenderà in pista ad Austin in sella alla Moto2 del Team Pons che deve sostituire Augusto Fernandez, infortunatosi in Argentina procurandosi la frattura di ulna e radio. Un forfait, quello del 19enne emiliano che quest'anno ha esordito in classe intermedia con la squadra promossa da Valentino Rossi, dovuto al riacutizzarsi di una sindrome compartimentale al braccio destro che lo ha costretto al ritiro in Argentina e a ricorrere all'intervento chirurgico che verrà effettuato martedì prossimo.

More news: Giulini su Kean: "Razzismo da condannare ma i nostri giocatori..."

A sostituirlo per il terzo round stagionale sarà Gabriele Ruiu (18 anni). "Non vedo l'ora di cominciare".

Come questo: