Pubblicato: Ven, Aprile 05, 2019
Economia | Di Almiro De Bernardi

Fca Heritage Hub: 250 modelli per la storia

Fca Heritage Hub: 250 modelli per la storia

L'Officina 81 di Mirafiori a Torino, nata nel 1963, si trasforma nell'Heritage Hub di Fca, uno spazio espositivo ibrido, un po' museo, un po' archivio, un po' officina in cui si rimettono a posto le auto d'epoca per i collezionisti.

L'Hub FCA Heritage sarà aperto prossimamente al pubblico, che potrà respirare i momenti chiave, riassunti in un'esposizione visuale, con pannelli sospesi di modelli e passaggi cruciali per l'impianto torinese. Quest'area è stata creata appositamente per mostrare al pubblico la missione di FCA Heritage: tutela, divulgazione e promozione del patrimonio storico dei suoi marchi.

L'Heritage Hub è suddiviso in aree, tutte da scorpire e da visitare. Pagine innestate in un ambiente dai fedeli richiami al passato, a 80 anni dall'inaugurazione dell'Officina 81 di via Plava. Troviamo anche la Lancia Flavia, primo modello italiano dotato di trazione anteriore e freni a disco sulle quattro ruote. Le due auto più antiche, la Fiat S61 e la 12HP "Alfa" Sport, versione da competizione della prima vettura costruita dalla Lancia, sono state entrambe prodotte nel 1908. La sezione raggruppa una selezione di automobili che si sono rese protagoniste di avventure straordinarie: dall'esemplare della Fiat Campagnola A.R. 51 che ha attraversato l'Africa da Città del Capo ad Algeri nel 1952 nel tempo record di 11 giorni alla Fiat 1100 E che nel '53 ha compiuto il primo giro del mondo a guidatore singolo, percorrendo oltre 72.000 chilometri; dalla Fiat 124S che nel 1970 raggiunse in 50 giorni Capo Nord da Città del Capo, alla Fiat 131 Abarth Diesel che nel 1977, prima ancora del lancio commerciale, vinse il raid Londra-Sidney; dalla Lancia Delta HF Integrale Gruppo A vincitrice con Miki Biasion e Tiziano Siviero del Rally Safari nel 1988, alla 500 Overland che nel 2008 ha ripercorso il tracciato dell'iconica "Pechino-Parigi" al seguito della carovana di Overland.

The Rally Era narra l'epopea sportiva, firmata Lancia, Fiat e Abarth.

More news: Sampdoria-Milan, Ferrero: "Le "big" smettano di parlare di arbitri"

L'area espositiva racconta anche il lato Eco and Sustainable, innovazione e ricerca dagli anni Settanta fino a oggi, modelli-laboratorio per soluzioni destinate alla serie.

Allestimenti originali per auto da sogno: Fiat 300 Familiare, Panda Rock Moretti, Abarth 2400 Coupé, Lancia Astura Farina e Flaminia Coupé Loraymo.

Icone di stile, come Lancia Aurelia B20, popolano il racconto delle Style Marks, mentre Small and Safe esplora i modelli cruciali per l'abbinamento tra soluzioni di sicurezza e carrozzerie compatte.

Come questo: