Pubblicato: Ven, Marzo 22, 2019
Sportivo | Di Concetto Furlan

Povera Roma, quanto lavoro per Ranieri

Povera Roma, quanto lavoro per Ranieri

Un traguardo assolutamente vitale per la società Roma, che non può prescindere da quegli introiti. "Se la Roma va in Champions c'è un programma, altrimenti cambieranno aria in parecchi", ha concluso Ranieri. "Sia chi ha giocato titolare ma anche chi è entrato e si è fatto trovare pronto", conclude. "Se non ci saranno i soldi della Champions, il prossimo anno qualcosa si cambierà".

La partita prosegue senza grandi occasioni per una Roma spenta e senza idee, eccezion fatta per una bella giocata di Dzeko al 74': il centravanti ex City controlla col petto in area, si gira e tira, trovando l'opposizione di Viviano. "Oggi abbiamo perso contro una squadra più umile e determinata". Abbiamo messo buona volontà senza una buona organizzazione, e non va bene. Il piano A rimane possibile, lo dice la classifica, e comunque non basterebbe ad evitare le plusvalenze necessarie per avere un bilancio "sano", ma l'alternativa, ad ora la strada più probabile, renderebbe l'estate giallorossa molto più movimentata del solito.

Secondo 'Il Corriere dello Sport' il club non sarebbe soddisfatto del rendimento offerto da Dzeko in questa stagione (solo 12 goal) e inoltre non gradirebbe alcuni atteggiamenti di Dzeko. A partire dal 'Flaco' Pastore a lungo corteggiato e strappato al Psg: mai una gara all'altezza delle sue qualità, una stagione più che anonima tra infortuni, incomprensioni e polemiche. Non è importante il modulo dice Claudio, ma che i giocatori forti giochino insieme, e a quando pare Dzeko e Schick sono due di quelli, e "devono" giocare insieme, un rebus di quasi due anni risolto in due minuti. Bisogna aver la forza per voler pressare. "Non ci siamo riusciti".

More news: Domenica In: ecco tutti gli ospiti di domenica 17 marzo

I tifosi giallorossi hanno anche picchiato un supporter ferrarese, che ha concluso la serata - come racconta un testimone a Estense.com - con "un pugno al volto datogli alle spalle".

LO SVOLGIMENTO (IM) PREVISTO - Ranieri aveva preparato la partita in un modo, è andata in un altro, ha influito la direzione di Rocchi, ma il tecnico non fa polemica ("gli arbitri possono sbagliare").

Come questo: