Pubblicato: Lun, Marzo 18, 2019
Esteri | Di Evidio Veneziano

"Paris Jackson avrebbe tentato il suicidio". Ma lei smentisce su Twitter


In un recente articolo pubblicato dalla rivista si legge che la ragazza sarebbe rimasta sconvolta la punto da decidere di tagliarsi le vene dei polsi.

Paris Jackson, figlia di Michael Jackson, è stata ricoverata dopo aver tentato il suicidio.

Sempre secondo quanto riferito da Tmz, la polizia e i soccorsi medici hanno ricevuto una chiamata intorno alle 7.30, proveniente dall'abitazione della ragazza a Los Angeles.

Lei stessa ha raccontato spesso del suo passato non facile, aveva solo 11 anni quando il padre morì, e 14 quando rimase vittima di violenze fisiche. La giovane celebrità sarebbe stata comunque salvata in tempo e dopo un periodo di ricovero sarebbe già tornata a casa. Si interessa anche di beneficienza, nel 2017, infatti, ha visitato il Malawi, con la fondazione della madrina Lizy Taylor per la lotta contro l'AIDS.

More news: Le scuse della Marcuzzi non salvano l'Isola che affonda

Lo showrunner e sceneggiatore de I Simpson Al Jean è convinto che Michael Jackson usasse l'episodio da lui doppiato per manipolare i ragazzini.

Ma la figlia del defunto re del pop, accusato da due uomini, nega.

Leaving Neverland ha suscitato scalpore in tutto il mondo e varie conseguenze. I fan le hanno inviato diversi messaggi di incoraggiamento, sottolineando come non siano affari della stampa ma esclusivamente suoi e sincerandosi della sua salute, l'unica cosa importante in questo momento.

La decisione è stata presa a causa delle nuove accuse di abusi sessuali su minori nei confronti di Jackson nel documentario Leaving Neverland, che verrà trasmesso in Italia il 19 e il 20 marzo sul canale NOVE del digitale terrestre, alle ore 21.25.

Come questo: