Pubblicato: Dom, Marzo 17, 2019
Sportivo | Di Concetto Furlan

Prove libere GP Australia: bene Raikkonen per l'Alfa

Prove libere GP Australia: bene Raikkonen per l'Alfa

Fa piacere vedere Raikkonen appena dietro al suo ex compagno di squadra: l'Alfa Romeo Racing sembra in forma, vedremo domani in qualifica se saprà confermarsi su questi livelli.

Soltanto terza la Ferrari di Sebastian Vettel, quarta la Red Bull di Max Verstappen, quinta l'altra Ferrari col giovane Leclerc. Nelle tre ore di prove libere Sebastian Vettel e Charles Leclerc sono stati impegnati in una lunga serie di valutazioni sulle rispettive SF90.

Solo due i decimi che hanno diviso i piloti che si sono contesi gli ultimi titoli mondiali, con Leclerc lontano a sua volta di due decimi dal suo compagno di team. Speravamo di poter essere veloci - ha concluso - ma non ci aspettavamo questa differenza di prestazioni: "è stato un giro fantastico, ma realizzato grazie al fantastico lavoro degli ingegneri e di tutto il team". Il mio primo giro in Q3 è stato piuttosto buono e volevo migliorare al mio secondo giro, ma sono stato bloccato nel traffico al mio giro di uscita, così le mie gomme erano un po' troppo fredde all'inizio del giro. Non lo sapevo, è molto bello. Mi manca ancora un po' di confidenza, non è stata una giornata facilissima per noi ma probabilmente è stato così per tutti.

More news: Eva Grimaldi: "Imma Battaglia ha detto Sì". Unione civile per la coppia

Diretta tv su SkyF1 a partire dalla 7 per la Pole. Invece, già nella seconda sessione dei test invernali, si era capito che la nuova creatura di James Allison aveva parecchio potenziale che, durante i test, non si era visto del tutto a causa della basse temperature della pista catalana che non garantivano uno sfruttamento "in finestra" dei nuovi pneumatici Pirelli. Seb: "Non saprei se è deludente". I piloti non hanno avuto una grande sensazione di fiducia dalla vettura per il suo comportamento.

Parla Seb. "Sono sorpreso del gap con la Mercedes, credo che lo siano tutti e anche loro stessi". Ci piacerebbe essere più vicino alla Mercedes. Chiaramente la Mercedes è favorita, domani è un altro giorno e ci proveremo anche domani. Ma siamo qui per gareggiare, altrimenti andremmo a casa e sarebbe piuttosto noioso.

Come questo: