Pubblicato: Dom, Marzo 17, 2019
Cultura | Di Socrate Ginnetti

No, un sequel di Bohemian Rhapsody non è in fase di sviluppo

No, un sequel di Bohemian Rhapsody non è in fase di sviluppo

Ecco le sorprendenti dichiarazioni di Rudi Dolezal, regista di alcuni video dei Queen, in merito al potenziale progetto. Vi piacerebbe vedere un secondo film sui Queen nel quale verrebbero approfonditi tutti gli aspetti trascurati in Bohemian Rhapsody? La particolarità è che Avett è quasi cieco.

Durante l'evento sono stati proiettati su grande schermo due dei molti extra esclusivi che saranno disponibili da oggi su Chili assieme al film, con l'intera registrazione del Live Aid del 13 luglio 1985 e uno speciale in cui Rami Malek - premiato con l'Oscar per l'interpretazione - racconta il suo viaggio dentro la vita di una delle icone pop del Novecento: Freddie Mercury.

Nonostante questo Bohemian Rhapsody è il film biografico con il maggiore incasso mai registrato. "Chissà, potrebbe esserci un sequel".

Bohemian Rhapsody il film da Oscar si può acquistare su iTunes
Rami Malek alla cerimonia degli Oscar 2019 mentre ritira il premio come Miglior Attore Protagonista

Si attende ora di scoprire se alle parole di Rudi Dolezal seguirà una conferma ufficiale, certo è che la realizzazione di un sequel di Bohemian Rhapsody sarebbe una bella e gradita sorpresa.

Bohemian Rhapsody, il film che celebra i Queen, la loro musica e il leggendario Freddy Mercury, è disponibile su iTunes e si può acquistare a 13,99 euro. Diretto da Bryan Singer, unico regista accreditato anche dopo il licenziamento e il lavoro di Dexter Fletcher per completare le riprese, il film comprende nel cast Rami Malek, Ben Hardy, Joseph Mazzello, Gwylim Lee, Allen Leech, Lucy Boynton, Aaron McCusker, Aidan Gillen, Tom Hollander, Mike Myers e Dermot Murphy.

More news: Aurelio Andreazzoli torna ad allenare l’Empoli in Serie A

Come questo: