Pubblicato: Ven, Marzo 15, 2019
Economia | Di Almiro De Bernardi

Borsa, Milano apre in rialzo +0,5%

Borsa, Milano apre in rialzo +0,5%

L'indice d'area Stoxx 600 guadagna lo 0,1%. Cauto rialzo per Tim (+0,2%) mentre infuria la battaglia tra i suoi soci per la governance.

La battaglia è ormai campale, da una parte Vivendi ha sollecitato nuovamente la Consob affinché accerti il ruolo di Elliott sulla defenestrazione dell'ad Amos Genish, con i francesi che hanno inoltre messo in dubbio l'operato del presidente Fulvio Conti accusato di aver fuorviato i Sindaci e favorito Elliott. Fuori dal listino principale, sotto pressione Tod's (-3,2%), per il non brillante bilancio 2018, e Mps (-2,77%). Cautela, in particolare sul comparto bancario dopo che l'avvertimento di Standard & Poor's, secondo cui la mossa della Bce ha generato rischi crescenti per le banche. Sono cresciuti invece Buzzi (+1,7%), Recordati (+1,9%), Campari (+1,8%) e Tenaris (+1,4%). Attesa per l'apertura di Wall Street che da oggi sarà anticipata alle 14:30.

Si accorcia lo spread fra Btp e Bund. Il rendimento è pari al 2,54%.

More news: Etiopia, precipita Boeing con 157 persone a bordo: morti 8 italiani

Il Tesoro ha venduto tutti i 6,5 miliardi di euro di Bot a un anno offerti in asta, con tassi ancora in discesa. In Asia cala lo yen a 111,32 (-0,1%).

Nei mercati asiatici rimbalzo dopo il rally dei tecnologici in America. I listini cinesi hanno toccato un rialzo del 2% in mattinata e ora si avviano a chiusura in rialzo Shanghai dell'1,1% e Shenzhen dell'1,68%, Tokyo ha segnato un guadagno dell'1,79%, Hong Kong è salita dell'1,4%.

Come questo: