Pubblicato: Gio, Marzo 14, 2019
Sportivo | Di Concetto Furlan

Impresa Juventus, tre perle di Ronaldo eliminano l'Atletico Madrid

Impresa Juventus, tre perle di Ronaldo eliminano l'Atletico Madrid

A questa cifra vanno aggiunti poi gli incassi al botteghino: per la partita di ieri sera il club ha venduto 41.500 biglietti per entrate record di 5,5 milioni malgrado nelle tribune riservate ai tifosi madrileni ci fossero ancora circa 500 tagliandi invenduti. La sua dolce metà ha appena segnato una tripletta, mettendo dentro il pallone che vale la qualificazione ai quarti. Nella gara di ritorno degli ottavi di Champions League contro l'Atletico Madrid i bianconeri infatti non si giocati solo la possibilità di proseguire la propria avventura nella competizione per club più prestigiosa d'Europa, ma anche parte del futuro della Vecchia Signora.

L'impresa del fuoriclasse portoghese viene però sporcata dal gesto con le mani all'inguine per mostrare gli attributi che Ronaldo compie per rispondere a Diego Simeone. "E' stata veramente una serata perfetta, da incorniciare, che ha scritto una pagina importante di storia della Juventus".

SUL RIGORE DI BERNARDESCHI E QUELLO DI SCHICK: "Sono episodi molto simili per dinamica di contatto, che rientra in quell'area grigia di discrezionalità dell'arbitro". Non ce la fa a trattenere l'emozione e così si lascia andare a un pianto liberatorio, prontamente immortalato dalle telecamere di Sky Sport. "Non è stato facile in questo periodo perché sapevamo di avere tutta la pressione addosso, ma alla fine le grandi squadre reagiscono così, questo poi è l'importante".

More news: L'Ucraina inserisce Al Bano nella 'lista nera'

Una partita dominata dal primo minuto e vinta con tre perle del suo campione, Cristiano Ronaldo.

Torino - "Questo 3-0 non te lo ruba nessuno".

Come questo: