Pubblicato: Mar, Marzo 12, 2019
Cultura | Di Socrate Ginnetti

Roma, interrompe la messa in diretta tv urlando "sono Dio"

Roma, interrompe la messa in diretta tv urlando

All'improvviso un uomo è salito sull'altare, ha preso il microfono del parroco: "Mi scusi Padre, mi presento".

More news: Bruxelles deferisce Italia a Corte Ue su smog e fogne

La regia, lesta, sposta l'inquadratura sui fedeli delle prime file che guardano, interdetti, quello che sta accadendo, mentre nel frattempo si sentono strani rumori prima che l'audio scompaia. Subito dopo il folle ha urlato "Sono Dio sceso in terra". Il sacerdote a questo punto sospende la messa, intervengono le forze dell'ordine che portano via l'uomo in visibile stato di agitazione. Alcuni fedeli hanno cercato di allontanare l'uomo che non voleva essere avvicinato da nessuno e molte persone sono uscite per paura di reazioni violente. Siamo a Roma e l'uomo ha bloccato la funzione che stava andando in onda su Rai4 per dare un annuncio. "Non è la prima volta che succede, abbiamo avuto un altro episodio simile un anno e mezzo fa. Per questo chiederemo che d'ora in avanti ci sia un presidio delle forze dell'ordine durante le celebrazioni, soprattutto quelle che vengono trasmesse in diretta", hanno spiegato i frati Minimi sperando di evitare nuovi episodi nelle prossime settimane.

Come questo: