Pubblicato: Sab, Marzo 09, 2019
Esteri | Di Evidio Veneziano

8 marzo, Lega Crotone: "Il ruolo naturale della donna è in famiglia"

8 marzo, Lega Crotone:

"La Lega di Crotone è evidentemente contraria alla violenza perpetrata da chiunque commessa e ritiene che i cosiddetti "femminicidi" come anche i cosiddetti "maschicidi", che sono evidentemente da condannare, sono la conseguenza di rapporti familiari sempre più labili e basati sulle emozioni". "Lo si vede per la Pedemontana come per la vicenda di Campione". Perché mai dovrebbe tornare sui suoi passi? Moltissimi hanno parlato di crisi di governo. E cosa ha imparato? Ecco, se i dubbi da qui a breve dovessero far pendere il capo del governo verso il "no" finale alla Tav (invocato dall'ala grillina), Salvini e la Lega si sfileranno, in pieno dissenso.

Il leader del Carroccio si è limitato ad affermare di non saperne nulla e di non condividere alcuni contenuti del volantino. Sono anche loro, e non solo la sinistra, i responsabili dell'avvento di una forza di rottura antisistema del tipo dei Cinque Stelle.

Ma i problemi per il Governo, e in special modo per il M5S, non sono certo alle spalle. Nel 2014, con il governo Renzi, era stata approvata una legge delega sulla sua introduzione, che poi non è stata esercitata.

"I gay sono agenti politici".

More news: Trump suona la carica per il secondo mandato, Sanders pronto a sfidarlo

NewTuscia - "Il Ministro degli Interni Matteo Salvini sta dimostrando con i fatti di essere dalla parte dei cittadini".

Ma la battuta ironica dà il senso della riflessione interna. Tanto che lo premiò alle elezioni europee della primavera 2014 con un ampio consenso che rappresentava un'apertura di credito alla sua azione sfrontata ma coraggiosa.

Proposta poi rilanciata da altri esponenti M5S. Salvini, che ha avuto l'indubbio merito di riportare nel lessico della politica la parola coerenza, non ha alcuna voglia d'impantanarsi nelle sabbie mobili. Più in generale, non è la prima volta che il PD beneficia nei sondaggi di un "effetto primarie" che rende gli intervistati più propensi a dichiarare la propria intenzione di voto a favore dei democratici. Ci sarà, ovviamente, anche Davide Casaleggio. L'autosufficienza delle singole aree non è praticabile stante l'attuale legge elettorale. Purtroppo si sperava di riuscire ad arrivare ad un dunque già questa notte, se non alla chiusura definitiva della questione, almeno ad un buon punto.

Il premier ha ammesso lo stallo sui bandi per l'alta velocità fra Torino e Lione chiedendo ancora tempo fino a lunedì per una decisione, e suggerendo la necessità di "un'interlocuzione con i partner, ovvero la Francia e la Commissione europea, per condividere i dubbi e le perplessità in ordine all'analisi costi benefici". I due partiti ora sono più vicini e non è impensabile un sorpasso dei dem nelle prossime settimane.

Come questo: